Santuario Madonna dello Scoglio

L’Eremo della Madonna dello Scoglio, immerso nella vegetazione, si erge sotto una roccia a strapiombo. L’edificio, di origine cinquecentesca (ampliato nel XVII e XVIII secolo), venne costruito intorno a un immagine della Madonna dipinta su roccia (generosa dispensatrice di grazie, secondo la tradizione,) apparsa nel luogo a G. Pietro Lelli, nobiluomo di Casteldilago.

Data:
17 Febbraio 2021
Immagine non trovata

Nel tempo il sito è diventato oggetto di processioni devozionali e, in ricordo del miracoloso evento, ancora si tramanda la "Canzoncina in lode a Maria SS. dello Scoglio Rotondo", composta da Don Ignazio Dionisi, arciprete locale all’epoca dell’apparizione.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 15 Aprile 2021